Benvenuti nel mio piccolo paese: girate
tranquillamente per le vie, entrate nei suoi negozi, assaggiate i suoi prodotti,
sarete accolti con gentilezza e cordialità

domenica 15 marzo 2009

I baci di dama

sono una specialità dolciaria di Tortona, in provincia di Alessandria.
ingredienti:
140 g di farina 00
60 g di mandorle
60 g di nocciole (ci vorrebbero quelle delle langhe dop, ma non sottilizziamo)
100 g di burro morbido a temperatura ambiente
100 g di zucchero
100 g di cioccolato fondente sciolto a bgnomaria
10 gocce essenza di vaniglia (oppure lo zucchero con il baccello ne barattolo)
1 pizzico di sale
procedimento:

se non sono già tostate fate tostare la frutta secca in forno e da fredde tritatele fino a ridurle in farina con un cucchiaio di zucchero.



mettete in una terrina lo sfarinato, il burro, la vaniglia, lo zucchero e il sale, lavorate come per fare la crostata e quando tutto è amalgamato, unite la farina setacciata. lavorate velocemente finchè viene una palla compatta.



avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo almeno per 4 ore. questo tempo compatta la pasta così quando la infornate le palline non si siedono ma rimangono belle alte.


adesso preparate la leccarda del forno con la carta da forno e staccate dall'impasto delle palline grosse come una ciliegia. la ricetta prevede 6 grammi di impasto, ma dopo un po' riuscite a farlo a occhio se proprio volete...


mettete le palline sulla placca. nel frattempo avrete acceso il forno a 160° cuocete i baci per un massimo di 20 minuti, lasciateli uscire chiari se no raffreddandosi diventano troppo duri.
sciogliete il cioccolato a bagno maria e appaiate i baci unendoli col cioccolato